xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO open call  – xenia UNO out now  – xenia UNO  out now  – xenia UNO out now  – xenia UNO out now 

xenia UNO

xenia UNO è il secondo numero di xenia, progetto di ricerca editoriale di Genealogie del Futuro. La parola chiave di questo numero è precarietà.

Leggerete storie di corpi danzanti, vi perderete tra selve e labirinti, fantasmi e catastrofi, testimonianze di vite incerte, analisi deliranti e mai lucide sulla crisi permanente che abitiamo; potrete scorgere geografie e immaginari di un mondo che sussulta e vacilla sotto la spinta di questa impermanenza tanto intima quanto collettiva. Immagini, queste, che vorrebbero rispondere a domande quali: Come possiamo trasmutare l’idea di precarietà per riuscire nella metamorfosi di un futuro che sappiamo già instabile? In che modo la precarietà si rivela nelle patologie e nelle resistenze della contemporaneità? 


Con xenia UNO accogliamo per la prima volta contributi esterni – selezionati dalla redazione tramite open call – e raccolti in una sezione dedicata alla scrittura – con testi critici e saggistici fino a pratiche di scrittura ibrida e sperimentale; e una componente visiva, al centro del volume, che innesca un dialogo tra la multidisciplinarietà delle pratiche artistiche e il formato della fanzine.


I contributi selezionati sedimentano varie sfumature della precarietà, si confrontano con la sua ambivalenza e dimensione mediana fino a formarne un atlante interdisciplinare, forse utile, sicuramente dilettevole, per navigare – o annegare – nella complessità di questa parola-realtà. 

Indice dei contenuti

Precarietà: un’introduzione. Movimenti propedeutici per danzare dopo la caduta 

a cura di Genealogie del Futuro 

read more

Refusi

di Benedetta Manzi

read more

ALEPH

appunti per una consapevolezza spazio-temporale 

di Roberto Casti

read more

«Dance, to the radio!»
Futuri epilettici, tempi precari, la danza di Ian Curtis

di Marco Bellinzona

read more

Il punctum di Kleant

di Virginia Maciel da Rocha

read more

Labirinto: anti paradiso

di Arianna Tremolanti

read more

Precarietà

di Lorenzo Bonaccorsi

read more

The Lady Bo Show
Appunti di una giornata sospesa

di Anna Maconi e Caterina Nebl

read more

Napua NakapuaNuvole Pure

di Davide Robaldo

read more

Il cerchio delle streghe

di Selene Ghiglieri

read more

Latimera

di Pierluca Esposito

read more

Gasping, dying, but somehow still alive

di Gianluca Tramonti

read more

ANIMALE

di Michele Damna

read more

 Sweating Cave Pages

di Traian Cherecheș

read more 

“Non fare” come atto di resistenza alla società della prestazione

di Sofia Rasile

read more

Cronache di fantasmi al margine

di Olivier Russo e Silvia Ontario

read more

.sette fiamme per rinascere.

di Stefano Ferrari

read more

Bibliografia, silografia, filmografia

per approfondire

read more

xenia UNO

xenia UNO è il secondo numero di xenia, progetto di ricerca editoriale di Genealogie del Futuro. La parola chiave di questo numero è precarietà

Leggerete storie di corpi danzanti, vi perderete tra selve e labirinti, fantasmi e catastrofi, testimonianze di vite incerte, analisi deliranti e mai lucide sulla crisi permanente che abitiamo; potrete scorgere geografie e immaginari di un mondo che sussulta e vacilla sotto la spinta di questa impermanenza tanto intima quanto collettiva. Immagini, queste, che vorrebbero rispondere a domande quali: Come possiamo trasmutare l’idea di precarietà per riuscire nella metamorfosi di un futuro che sappiamo già instabile? In che modo la precarietà si rivela nelle patologie e nelle resistenze della contemporaneità? 

 

Con xenia UNO accogliamo per la prima volta contributi esterni – selezionati dalla redazione tramite open call – e raccolti in una sezione dedicata alla scrittura – con testi critici e saggistici fino a pratiche di scrittura ibrida e sperimentale; e una componente visiva, al centro del volume, che innesca un dialogo tra la multidisciplinarietà delle pratiche artistiche e il formato della fanzine.

 

I contributi selezionati sedimentano varie sfumature della precarietà, si confrontano con la sua ambivalenza e dimensione mediana fino a formarne un atlante interdisciplinare, forse utile, sicuramente dilettevole, per navigare – o annegare – nella complessità di questa parola-realtà. 

Precarietà: un’introduzione. Movimenti propedeutici per danzare dopo la caduta

a cura di Genealogie del Futuro

Refusi

di Benedetta Manzi

ALEPH

appunti per una consapevolezza spazio-temporale 

di Roberto Casti

«Dance, to the radio!»
Futuri epilettici, tempi precari, la danza di Ian Curtis

di Marco Bellinzona

Il punctum di Kleant

di Virginia Maciel da Rocha

Labirinto: anti paradiso

di Arianna Tremolanti

Precarietà

di Lorenzo Bonaccorsi

The Lady Bo Show
Appunti di una giornata sospesa

di Anna Maconi e Caterina Nebl

Napua NakapuaNuvole Pure

di Davide Robaldo

Il cerchio delle streghe

di Selene Ghiglieri

Latimeria

di Pierluca Esposito

Gasping, dying, but somehow still alive

di Gianluca Tramonti

ANIMALE

di Michele Damna

Sweating Cave Pages

di Traian Cherecheș

“Non fare” come atto di resistenza alla società della prestazione

di Sofia Rasile

Cronache di fantasmi al margine

di Olivier Russo e Silvia Ontario

.sette fiamme per rinascere. 

di Stefano Ferrari

Bibliografia, sitografia, filmografia  

per approfondire

About

L’associazione culturale no profit Genealogie del Futuro nasce nel 2021 a partire dal desiderio di generare nuove visioni interdisciplinari nell’ambito della cultura visuale contemporanea.

 

Come associazione nomade, promuove un’indagine critica sulla concezione del vivere contemporaneo, concependola come strumento di coesistenza e partecipazione intergenerazionale attiva.

 

Dal 2023 Genealogie del Futuro è anche un gruppo di ricerca editoriale informale, volto a indagare tematiche socio-politiche attuali.
Le riflessioni, che intrecciano la pratica curatoriale e artistica con altre branche disciplinari, sono raccolte e pubblicate nella piattaforma xenia.

Contatti

Per informazioni generali,  collaborazioni: info@genealogiedelfuturo.com

 

Per comunicati stampa, eventi: comunicazione@genealogiedelfuturo.com 

 

Per collaborazioni editoriali, proposte e articoli: redazione@genealogiedelfuturo.com 

Social

Keep in touch!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti sui prossimi eventi e per seguire la programmazione di xenia!

Team

Laureata in Valorizzazione dei Beni Culturali e in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali. Art Writer.

https://linktr.ee/aleseba 

Laureata in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali. Writing contributor per magazine e piattaforme online di ricerca.

https://linktr.ee/gelalarosa

Laureata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali, scrive, è assistente editoriale web per Juliet Art Magazine e tesoriera di Genealogie del Futuro.

https://www.linkedin.com/in/anita-fonsati-331556203/

Laureato in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali, scrive, ha co-fondato, insieme a Genealogie del Futuro, l’associazione Sympoietic Society.

https://linktr.ee/Daniel_Dolci

Laureata in Arti, Design e Spettacolo e in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali, ricercatrice e curatrice, collabora con istituzioni e associazioni di Milano e ha co-fondato, insieme a Genealogie del Futuro, l’associazione Sympoietic Society.

https://linktr.ee/deborahmaggiolo 

Laureata in Graphic Design & Art Direction, studia Visual Cultures e Pratiche Curatoriali. Collabora con realtà artistiche come Graphic Designer.

www.giuliabellipario.com

Laureata in Arti Visive indirizzo Pittura e in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali. Scrive per testate giornalistiche e di ricerca.

linktr.ee/ljubaciaramella 

Laureato in Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo a Torino e Visual Cultures e pratiche curatoriali a Milano. Co-fondatore di Genealogie del Futuro, editor, contributor e curatore indipendente.

Laureato in Arti, Design e Spettacolo e in Visual Culture e Pratiche Curatoriali. Art writer e curatore indipendente. Attuale presidente di Genealogie del Futuro.

https://linktr.ee/piermario_deangeliss 

Rete

Marco Ginex; Simona Pavoni; Yasmine Chiboub; Raffaele Greco; Andrea Barbagallo; Christina G. Hadley; Rosso Polare; Valentina Manzoni; Andrea Centonza; Raffaele Cirianni; Leone Contini; Luca Trevisani. 

Parco della Vettabbia (MI);

Parco Segantini (MI);

Accademia di Belle Arti di Brera (MI);

Centro Internazionale di Quartiere (MI);

CONDOMINIO XYZ (MI);

Studio SBT (MI);

Isola Pepe Verde (MI);

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (TO);

Università di Bologna (BO).

Terzo Paesaggio;

CasciNET;

Soul Food Forest Farm;

a.v.é.c.

Ciao!

Genealogie del Futuro è un’associazione culturale no-profit e le sue attività editoriali sono autofinanziate.

Se hai già partecipato ai nostri eventi e ti sono piaciuti, in questo spazio puoi aiutarci a realizzare i prossimi!

Se invece non ci conosci, puoi contribuire a farci crescere con una piccola donazione!

Se sei di Milano, con una donazione di 5€, puoi ricevere la copia cartacea di xenia ZERO!  Scrivici una mail a info@genealogiedelfuturo per sapere se ci sono ancora fanzine disponibili!

Nessun metodo di pagamento collegato. Contatta il venditore.